ISOLFIN® è selezionata Best Managed Companies dall’istituto Deloitte

Roma, 15 settembre 2020 ISOLFIN® è fra le Best Managed Companies per il 2020 secondo l’istituto Deloitte.

Sono 59 le “Deloitte Best Managed Companies” (BMC), ovvero le aziende che si sono distinte per strategia, competenze e innovazione, impegno e cultura aziendale, governance e performance, internazionalizzazione e sostenibilità, premiate nell’ambito dell’iniziativa Deloitte sostenuta da ALTIS Università Cattolica, da ELITE – il programma del London Stock Exchange Group che supporta lo sviluppo e la crescita delle imprese ad alto potenziale – e da Confindustria

Nato in Canada nel 1993, da allora il BMC si è allargato fino a diventare un brand globale e un marchio di qualità riconosciuto internazionalmente.

Quest’anno ISOLFIN® è già stata inserita dal Sole24Ore nella lista dei Leader per la crescita 2020 (https://bit.ly/3ico1AH) e in quella dei Campioni per la Crescita 2020 dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza con la partnership di Repubblica. È inoltre finalista nel prestigioso premio internazionale per il commercio e l’economia Le Fonti Awards nella categoria Innovation, la cui cerimonia svelerà i vincitori il 30 ottobre a Milano.

L’amministratore delegato di ISOLFIN®, Marco Nori, ha commentato: “In un anno complicato come il 2020, per ISOLFIN® è un riconoscimento importante che conferma il lavoro di una squadra di qualità e che premia la nostra pazienza di implementare una strategia di lungo periodo basata sull’innovazione e sulla sostenibilità. Innovazione e sostenibilità possono sembrare un rischio a breve, ma nel lungo periodo sono l’investimento più sicuro per un’azienda che opera in un settore delicato per la nostra società e il mondo come quello navale e dell’energia.”

“Congratulazioni a ISOLFIN® per questo importante riconoscimento”, dichiarano Ernesto Lanzillo, Private Leader per l’Italia, Grecia e Malta, e Andrea Restelli, Partner Deloitte e responsabile BMC. “Le aziende premiate in questa terza edizione hanno dimostrato non solo eccellenza, ma anche grande capacità e resilienza nell’affrontare la crisi determinata dalla pandemia da Covid-19 in atto. La valutazione delle candidate si è infatti protratta più a lungo del previsto proprio per permetterci di approfondire le modalità di gestione dell’emergenza da parte delle candidate. Le 59 Best Managed Companies di questa edizione sono quindi lo specchio di un’Italia fatta di eccellenze che, facendo leva sui propri punti di forza e attraverso una gestione oculata, sta superando con successo un periodo di incertezza senza precedenti”.

Le vincitrici sono state individuate, al termine di uno scrupoloso processo di valutazione, da una giuria indipendente costituita da esperti del mondo istituzionale, accademico e imprenditoriale italiano: il professor Lorenzo Ornaghi, Presidente onorario dell’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) e docente universitario, ex rettore dell’Università Cattolica ed ex Ministro della Repubblica Italiana, l’ing. Maurizio Costa, Consigliere di Amministrazione di importanti gruppi italiani con una consolidata esperienza manageriale e la dott.ssa Francesca Brunori, direttrice dell’Area Credito e Finanza di Confindustria.

Il settore più rappresentato è quello Manifatturiero (61%), seguito da Wholesale e Retail (14%), Construction (7%), Informazione e Comunicazione (5%) e Consulenza (3%) a pari merito con Energia. ISOLFIN è l’unica azienda della lista operante nel Lazio e una delle poche nel settore dell’energia.

I pillar:

  • Strategia:
    • Il 96% ha definito formalmente l’oggetto sociale, la vision e la mission, e ritiene che nel 2019 la strategia sia stata eseguita almeno al 50% (il 3% in più rispetto all’edizione 2019)
  • Competenze e Innovazione:
    • Secondo le aziende vincitrici, automazione dei processi e Big Data avranno il maggiore impatto sul futuro dell’impresa, con conseguente focus su investimenti in R&D e Operations
  • Il 74% delle aziende ha implementato processi formali per stimolare l’innovazione (il 10% in più rispetto all’edizione 2019); Risorse Umane e Tecnologia sono considerate le risorse più rilevanti per la resilienza e sviluppo
  • Corporate Social Responsibility:
    • Il 70% delle Best Managed Companies ritiene “fondamentale” o “molto importante” la sostenibilità per la propria azienda e il 78% utilizza almeno uno strumento per misurare/ridurre formalmente l’impatto sociale e ambientale
  • Impegno e Cultura Aziendale:
    • Tutte le Best Managed Companies ritengono che lo sviluppo dei dipendenti sia una priorità strategica, attuata attraverso varie iniziative come training, sistemi di compensazione e rewarding, eventi dedicati…
  • Governance e Misurazione delle Performance:
    • Il sistema di controllo interno e i meeting periodici formali sono i principali meccanismi di governance utilizzati dalle aziende
    • L’approccio alla gestione del rischio è prevalentemente di propensione all’incorrerlo
  • Internazionalizzazione:
    • In media, le Best Managed Companies generano all’estero circa la metà del proprio fatturato
    • L’espansione internazionale è un fattore di crescita su cui puntare nel prossimo futuro per il 55% delle aziende

Per informazioni contattare l’ufficio stampa di ISOLFIN® press@isolfin.com.

Partita la piattaforma offshore Tolmount

Finalmente è finita e partita per il Mar del Nord, al quale era destinata. Ma per più due anni ci abbiamo lavorato a Marina Di Ravenna, è stato un privilegio partecipare alla costruzione della piattaforma offshore Tolmount, 5.500 tonnellate di ingegneria Made in Italy.
In questo momento è ancora nel Mediterraneo, ma fra 30 giorni di navigazione raggiungerà il Mar del Nord dove verrà installata al largo delle coste del Regno Unito per fornire gas naturale a centinaia di migliaia di famiglie
Una commessa del valore complessivo per Rosetti Marino e per tutta la filiera di oltre 125 milioni di euro, con enorme contributo all’occupazione ed all’export di Ravenna e della sua Provincia.

Due contratti internazionali per ISOLFIN®, che diventa leader europeo dell’anticorrosione e protezione al fuoco

Comunicato stampa

Roma, 5 agosto 2020 ISOLFIN®, azienda leader nel settore dei servizi per i principali gruppi di petrolchimica, costruzione navale, raffinazione ed energia, annuncia di avere chiuso due contratti in grandi cantieri strategici e infrastrutturali europei.

Il primo intervento fornirà servizi di verniciatura e trattamenti anticorrosivi per la costruzione del ponte sul Danubio di Brăila, in Romania, il più grande ponte sospeso attualmente in costruzione nel mondo, 2km di lunghezza e 1,1km di larghezza. Il cantiere impiega 200 persone e 20,000 tonnellate di acciaio e quando sarà finito sarà il terzo più grande d’Europa. ISOLFIN® vi partecipa in supporto a Fincantieri, per un progetto globale di alto valore strategico per tutta la regione dell’est Europa, il cui costo totale di € 433 milioni è cofinanziato dal governo della Romania e dall’Unione Europea.

Il secondo intervento riguarda i lavori di isolamento delle navi in costruzione presso il cantiere navale di Tulcea in Romania. La nave attualmente in costruzione è un’ammiraglia della flotta per i mari del nord, che verrà seguita da altre cinque vascelli artici nei prossimi anni, per un budget complessivo di circa 1750 milioni di euro. Il cantiere di Tulcea impiega più di 4000 persone fra risorse stabili e appaltatori, personale perlopiù assunto e formato localmente con l’obiettivo di rinforzare questo grande polo europeo navale dotato di manodopera altamente specializzata.

Questi interventi si aggiungono al portfolio di ISOLFIN®, protagonista anche nei maggiori cantieri italiani, che include la verniciatura dell’appena inaugurato MOSE a Venezia, l’isolamento e la coibentazione della nuova centrale elettrica ENEL di Fusina, il completamento delle attività di manutenzione decennale, il cosiddetto Turn Around, della Raffineria di Saras a Cagliari completata in piena fase di emergenza sanitaria senza fermare lavori o sospensioni.

L’amministratore delegato di ISOLFIN®, Marco Nori, ha commentato:

«Questi nuovi contratti ci riempiono di soddisfazione e ISOLFIN® conferma il proprio ruolo di leadership europea assoluta nel mondo della anticorrosione e protezione passiva al fuoco essendo ora l’unico fornitore di tutti maggiori costruttori navali del continente: Fincantieri, Vard e Chantiers de l’Atlantique.

Abbiamo attraversato i mesi difficili del lockdown con determinazione, sapendo di dovere dare il massimo della flessibilità e della rapidità per riorganizzare i progetti e i cantieri secondo le direttive dettate dall’emergenza. Grazie a questo impegno abbiamo minimizzato i ritardi dei lavori e con un riassetto della pianificazione ci siamo rimboccati le maniche per recuperare. Così oggi siamo tornati a pieno ritmo e i cantieri sono di nuovo in ordine. Siamo fieri di potere dare il nostro contributo a progetti infrastrutturali così imponenti che possano aiutare la ripresa dell’economia di tutta Europa.»

 

Per informazioni contattare l’ufficio stampa di ISOLFIN® press@isolfin.com o 347 2417300.

Eid Mubarak!

Grazie a tutti i nostri clienti, lavoratori e partner che lavorano con ISOLFIN per dare energia al mondo. Vi auguriamo salute, felicità e pace.
Eid Mubarak a tutti voi!

Il nuovo ufficio in Europa Orientale

Siamo orgogliosi di inaugurare il nostro nuovo ufficio in Europa Orientale: ISOLFIN Marine Services – Bucarest, Romania
 
La nostra strategia per la crescita è quella di cercare nuove opportunità internazionali e nuovi progetti in cui il know-how di ISOLFIN può fare la differenza. E vogliamo crescere al fianco delle persone coinvolte localmente.
 
Siete i benvenuti a visitarci:: Bulevardul DIMITRIE POMPEIU n. Claridea Hermes Business Birou 224, settore 2, Bucarest, Romania

Il ponte di Brăila, il più grande in costruzione nel mondo

ISOLFIN prenderà parte alla costruzione del ponte sul Danubio di Brăila, Romania, il più grande ponte sospeso attualmente in costruzione nel mondo, 2km di lunghezza e 1,1km di larghezza. Il cantiere impiega 200 persone e 20,000 tonnellate di acciaio. Quando sarà finito, sarà il terzo più grande d’Europa.

ISOLFIN fornirà servizi di verniciatura e isolamento in supporto di Fincantieri, per un progetto globale di alto valore strategico per tutta la regione dell’est Europa, il cui costo totale di € 433 milioni è cofinanziato dal governo della Romania e dall’Unione Europea.

Questo un progetto di tale portata sarà terminato, sarà un sarà un’importante referenza nel portfolio di ISOLFIN e una base per i prossimi interventi.

ISOLFIN® gestirà la sanitizzazione dei veicoli commerciali di Enel Italia

Nota stampa di Isolfin

Roma, 19 maggio 2020 ISOLFIN®, azienda leader nel comparto dei servizi per i principali gruppi di petrochimica, costruzione navale, raffinazione ed energia, annuncia di avere cominciato i servizi di sanitizzazione da COVID-19 dei veicoli commerciali della flotta di Enel Italia.

 

In totale più di 150 persone sono mobilizzate per l’igienizzazione e sanitizzazione delle autovetture di Enel Italia, procedura che verrà eseguita con trattamenti all’ozono con potere ossidante e disinfettante, con dispositivi professionali che erogano vapore secco a una temperatura di 180 gradi e con soluzioni disinfettanti appositamente studiate in grado di eliminare la carica virale. L’intervento coprirà tutto il territorio nazionale e coinvolgerà fino a 2.500 veicoli a settimana.

 

Questo intervento sarà in parallelo a quelli già in atto per la sanitizzazione degli ambienti di lavoro delle compagnie Enipower S.p.A. (sede di Ravenna), Saras S.p.A. (sede di Cagliari) e Poste Italiane nelle regioni Lombardia, Piemonte, Umbria, Abruzzo e Toscana.

 

L’amministratore delegato di ISOLFIN®, Marco Nori, ha dichiarato: “Siamo fieri che Enel Italia si sia affidata all’esperienza e alla professionalità di ISOLFIN®. Insieme agli interventi per altre aziende strategiche come Enipower, Poste Italiane e Saras, questo impegno conferma che ISOLFIN® è un punto di riferimento per le aziende che pongono la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro al centro della gestione dell’emergenza. Per tornare a essere produttivi occorre agire con prontezza ma anche e soprattutto con efficacia e professionalità, dobbiamo metterci tutta la nostra esperienza e lo scrupolo di attenerci rigorosamente alle indicazioni fornite dagli scienziati.»

 

Per informazioni:

l’ufficio stampa di ISOLFIN® press@isolfin.com o il sito www.isolfin.com